AppleNews

Apple rilascia iOS 13.5 beta con le “Notifiche di Esposizione”, l’API per tracciare il COVID-19

Apple ha rilasciato la prima versione beta di iOS 13.5 con la prima integrazione delle Notifiche di Esposizione, l'API necessaria per realizzare le applicazioni governative che tracciano i contagi da Coronavirus.

Apple ha appena rilasciato la prima versione beta di iOS 13.5, versione del firmware che integra per la prima volta l’API che permette di avere le Notifiche di Esposizione, ovvero il sistema di tracciamento dei possibili contagi da COVID-19.

iOS 13.5 beta per il momento è disponibile soltanto agli sviluppatori, così le varie aziende coadiuvate dai governi potranno iniziare a sviluppare le applicazioni di tracciamento integrando il sistema Apple-Google.

Perché la denominazione è cambiata da iOS 13.4.5?

Apple ha rilasciato due beta per gli sviluppatori di iOS 13.4.5, ma poi è passata a iOS 13.5 con la versione rilasciata questa settimana. Questo perché Apple ha anche rilasciato una nuova versione dell’SDK iOS che incorpora l’API di notifica dell’esposizione.

Ogni revisione di iOS che utilizza un nuovo SDK deve avere un numero di versione minore modificato, motivo per cui Apple ha effettuato il passaggio da iOS 13.4.5 a iOS 13.5.

Cosa c’è di nuovo in iOS 13.5?

iOS 13.5 include tre principali cambiamenti, tutti chiaramente in risposta alla pandemia di Coronavirus in corso.

In particolare, la nuova versione integra per la prima volta l’API che permette di avere le Notifiche di Esposizione, ovvero il sistema di tracciamento dei possibili contagi da coronavirus COVID-19.

 

iPhone utilizza il Bluetooth per condividere in modo sicuro i tuoi ID casuali con i dispositivi vicini e raccogliere i loro ID. Ciò consente a un’app di avvisarti se sei stato esposto al COVID-19. Gli ID casuali vengono eliminati dopo 14 giorni. Le app che autorizzi possono avvisarti se sei esposto al COVID-19. Puoi anche scegliere di condividere anonimamente la tua diagnosi COVID-19.

iOS 13.5 stesso non esegue la traccia dei contatti. Al contrario, getta le basi per gli sviluppatori delle autorità sanitarie pubbliche per creare le proprie applicazioni in grado di gestire le notifiche di esposizione. Apple ha inviato una versione beta dell’API di notifica dell’esposizione agli sviluppatori delle autorità sanitarie pubbliche per raccogliere feedback.

Grazie alla nuova funzione introdotta, iOS 13.5 semplifica notevolmente lo sblocco del nostro iPhone mentre indossiamo una mascherina. Con questa modifica, Face ID può rilevare se stiamo indossando una mascherina e passare direttamente alla schermata del passcode.

iOS 13.5 Sblocco iOS iPhone facilitato con Mascherina COVID-19

Infine, iOS 13.5 porta anche una modifica alle chiamate FaceTime di gruppo. Per impostazione predefinita, l‘app ingrandisce automaticamente la finestra video della persona che sta parlando. Nel nuovo aggiornamento, Apple ha aggiunto una nuova impostazione in modo da poter disabilitare questo comportamento. Per fare ciò basta andare su Impostazioni> FaceTime > Automatic Prominence e disattiviamo l’interruttore Speaking.

COVID-19 iOS Apple iPhone

Apple classifica questa versione come la terza beta di iOS 13.4.5 per gli sviluppatori. Semplicemente, vista l’importanza, quando verrà rilasciato al pubblico verrà fatto con il nome di iOS 13.5 ma gli sviluppatori possono installarlo come aggiornamento della precedente beta 2 di iOS 13.4.5.

Nel frattempo anche Google ha rilasciato l’aggiornamento del suo Google Play Services, che include la funzione di Notifiche di Esposizione ed un SDK d’accompagnamento per permettere agli sviluppatori di integrare il tutto nelle app di tracciamento per il coronavirus.

COME SCARICARE IOS 13.5 BETA

Come ottenere iOS o iPadOS 13.5 beta
Gli sviluppatori iOS registrati possono andare su developer.apple.com/download sul dispositivo su cui si desidera installare il nuovo software beta. Da lì, è possibile scaricare e installare un profilo.

Assicurati che il profilo sia abilitato andando su Impostazioni> Generali> Profilo. Una volta installato il profilo e ripristinato il tuo iPhone o iPad, riceverai le versioni iOS e iPadOS nello stesso modo in cui faresti gli aggiornamenti regolari: vai in Impostazioni> Generali> Aggiornamento software.

Le versioni beta pubbliche seguono in genere entro 24 ore dalle versioni beta degli sviluppatori. I non sviluppatori che desiderano partecipare al beta test possono andare su beta.apple.com sul dispositivo su cui si desidera eseguire la beta. Da lì puoi scaricare un profilo e seguire i passaggi sopra per attivarlo e scaricare la versione beta più recente.

Come sempre, non è consigliabile eseguire una versione beta di iOS o iPadOS sul dispositivo principale. Potrebbero verificarsi seri problemi e non si sa mai quando sarà necessario cancellare e ripristinare il dispositivo.

Tags

@uGuer

@uGuer iOS Developer Made in Italy, System Hack for iOS, creator of Cydia Tweak, as a passion and hobby create software and App for iPhone!

Articoli Correlati

Back to top button
error: Content is protected !!
Close